“La Toscana in un bikkiere”, in MTB con Tuscany Wine and Bike. 30 aprile – 8 maggio 2013

“La Toscana in un bikkiere”, in MTB con Tuscany Wine and Bike. 30 aprile – 8 maggio 2013

Riparte con il tour “La Toscana in un bikkiere” il programma 2013 del progetto “Tuscany Wine and Bike“, un’esperienza unica che unisce la passione per il vino e quella per la bicicletta.

 

Per gli appassionati sarà possibile muoversi su due ruote alla scoperta dei vini e dei territori, sempre in compagnia di Carlo Travagli, enologo professionista, Guida Ambientale Escursionistica e appassionato ciclista, e del biker Luca Casini.

Un vero e proprio viaggio attraverso affascinanti paesaggi che convivono da millenni con il lavoro dell’uomo. Nove giorni in Mountainbike, 250 chilometri attraverso 3 aree diverse e contignue della Toscana centrale, tutte di rinomata bellezza e suggestione. Dal Chianti fiorentino alla via Francigena, dalla zona del Chianti storico al massiccio collinare del Montalbano sulle cui pendici c’è ancora il ‘Barco Reale’ i resti della storica riserva di caccia dei Medici.

“Attraverso boschi e vigneti, borghi, pievi e castelli, la ‘Toscana in un bikkiere’ ci porterà a conoscere – dice Carlo Travagli – le aree geografiche in cui nascono alcuni dei più famosi vini toscani come il Chianti Classico, il Chianti, la Vernaccia, il Carmignano. Ogni giorno visiteremo un’azienda locale a conduzione familiare, per capire come viene condotta un’attività rurale, come nasce l’uva e come viene trasformata in vino. Faremo degustazioni di vini e di oli, e conosceremo i formaggi, le carni e altri prodotti di questi luoghi. Insomma scopriremo un territorio affascinante in cui il suggestivo paesaggio convive da millenni con il lavoro dell’uomo, con la storia, con la cultura, con l’arte e con le tradizioni”.

“La Toscana in un bikkiere” è un multiday tour di 7 tappe da effettuarsi in 9 giorni, dal 30 aprile all’8 maggio.  Il tour è suddiviso in 3 moduli (2 giorni + 3 giorni + 2 giorni) intervallati da due giornate di riposo e caratterizzati da gradi diversi di difficoltà. Ogni mattina un apposito servizio pick-up preleva i partecipanti dalla struttura in cui alloggiano e li conduce al luogo di partenza dell’itinerario; ogni sera lo stesso servizio provvede a riportare i partecipanti presso le loro strutture.

“I percorsi – prosegue Travagli – sono pensati e studiati per essere effettuati in MTB e si sviluppano principalmente su strade bianche, mulattiere, strade vicinali e singol-trail. Il ritmo di percorrenza è abbastanza lento, circa 8km orari di media, per permettere a tutti di effettuare il percorso con comodità. Comunque alcuni tratti sono di più facile percorribilità, altri sono maggiormente impegnativi e quindi questo è un tour che, se percorso integralmente in MTB, è impegnativo. Tuttavia in virtù dei servizi di supporto presenti, particolare il servizio ‘rescue’, e anche per la possibilità di scegliere una singola tappa o un singolo modulo a cui partecipare, “La Toscana in un bikkiere” diventa un tour rivolto a tutti coloro che sono interessati a questa esperienza e quindi appassionati bikers, bikers neofiti, appassionati di enogastronomia, semplici amanti della Toscana, del vino, della natura e della storia”.

Il primo modulo è “La via Francigena in Valdelsa” (30 aprile/1 maggio, livello per biker: medio-facile, totale 70 chilometri ). Un percorso di 2 giorni che parte da Cerreto Guidi (Firenze) e arriva a Poggibonsi (Siena) sfiorando San Miniato, Gambassi Terme e San Gimignano, costeggiando tutta la Val D’Elsa.

Il secondo modulo è “Nel profondo Chianti” (3/5 maggio, livello per biker impegnativo, totale 115 chilometri). Il viaggio si immerge nell’area del Chianti storico attraverso tre tappe impegnative ma ricche di paesaggi e di emozioni uniche con, sulla strada, i vini più noti.

Il terzo modulo è “Montalbano: olii, vini, natura” (7/8 maggio, livello per biker facile, totale 59 chilometri). Un percorso di 2 giorni sul massiccio collinare sulle cui pendici esistono ancor oggi i resti della storica riserva di caccia dei Medici, il “Barco Reale”. Lungo il percorso: il Carmignano, la Villa dei Cento Camini, la casa natale di Leonardo da Vinci e l’omonimo paese famoso per il suo Chianti e il suo olio.

 

Tutte le informazioni www.tuscanywinebike.it, info@tuscanywinebike.com, Tel: +39 333 9206700