Al Vascello di Roma “Peter Pan”, fino al 2 febbraio 2014

La storia del ragazzo che non voleva crescere e del suo autore curiosamente anch’egli considerato – per la sua poetica visionaria e disincantata e per la sua capacità di saper giocare anche in età adulta – una persona incapace di crescere, ha fatto il giro del mondo in questo secolo appena passato.

E questo grande successo si deve al fatto che questa favola trova nel suo autore un alleato dei bambini, un adulto dall’animo eternamente giovane e quindi in grado di comunicare senza sovrastrutture con i più piccoli. Entrando nel loro mondo ha svelato, quindi, anche agli adulti una realtà parallela che viaggia attraverso il sogno arrivando fino a noi nel mondo reale di oggi.

Ed è proprio  in questa condizione di grazia e di magia che si sviluppa questa favola di successo e proprio per questo nota a tutti.

La Compagnia dei giovani del Teatro Vascello, adatta in modo originale la fiaba di J. M. Barrie divertendosi ad introdurre speciali effetti scenografici per rendere più suggestiva ed avvincente la storia, rendendo la trama più efficace e divertente. Lo spettacolo si avvale di coreografie e canzoni che gli attori eseguono dal vivo. La regia fresca e nuova permette di coinvolgere non solo i bambini ma anche gli adulti in un divertimento teatrale dove il lavoro sul corpo dell’attore è il vero protagonista.

 

PETER PAN da James Matthew Barrie

Scritto da Maurizio Lombardi

 

Con Valentina Bonci, Matteo Di GirolamoMarco Ferrari,Valerio RussoPierfrancesco ScannavinoJacopo Sorbini,Maya Vassallo Canzoni: Claudio Corona Regia: Maurizio Lombardi Scene e costumi: Clelia Catalano

Teatro Vascello, Roma

dal 4 gennaio al 2 febbraio 2014 replica in matinée giovedi’ 30 gennaio ore 10.00 e venerdì 7 febbraio h 10.30

TSI La Fabbrica dell’Attore

 

Età: DAI 3 ANNI AI 99 ANNI e scuola primaria e scuola secondaria  Genere: teatro ragazzi / per tutta la famiglia Tecnica: attori, canto e canzoni originali dal vivo