Musica e cinema connubio vincente: Songbirth vola alto sulle ali dell’ispirazione

di Antonella D’Ambrosio

La  XIII edizione di RomaVideoClip – Il cinema incontra la musica,  ideata e diretta da Francesca Piggianelli in collaborazione con Luce Cinecittà, è la più importante kermesse nazionale dedicata al magico connubio fra musica e cinema.

“Un sogno che si realizza ogni anno, questa è la tredicesima edizione  e che nasce e si nutre totalmente di passione.” Così ha raccontato il proprio contagioso impegno Francesca Piggianelli alla Casa del Cinema, dove, per esempio, lInternational Award è andato ai Planet Funk per We people, un video voluto da Save the Children a sostegno della nuova campagna contro la mortalità infantile. Era presente il regista Dario Albertini.

Piotta feat. Muro del Canto è andato lo Special Award per il videoclip più suggestivo dal taglio cinematografico 7 vizi capitale.

Lo special award per il connubio tra Cinema e Musica è andato a Nicola Nocella, regista di Make love– sempre con te dei simpaticissimi Neri per Caso che, presente Ciro Caravano, si sono aggiudicati una targa per la loro oramai ventennale attività.

Premiati i registi Gabino Curtidor e Stefano Ricco  per La Signora del quinto piano di Carmen Consoli, un omaggio contro la violenza sulle donne a cui hanno partecipato Gianna Nannini, Emma Marrone, Nada, Irene Grandi, Elisa. 

Lo Special Award Opera Prima Docufilm al regista Francesco Cordio per Local europa – Musica valida per l’espatrio. Novemila chilometri a bordo di un pulmino rosso, in compagnia di tre artisti d’eccezione: Niccolò Fabi, Daniele Silvestri e Max Gazzè.

Special Award Opera Prima Doc Musicale a Simona Irrera per Songbirth che sarà possibile vedere al cineclub Detour a Roma il 4 dicembre alle ore 19 durante il Festival internazionale di cinema indipendente di viaggio, on the road, errante e di frontiera Disorientamenti e derive psicogeografiche per la Selezione ufficiale 2015 | Lungometraggi | In concorso Italia.

57 minuti di indagine sulla creazione musicale.Cosa c’è all’origine dell’ispirazione ?

In quale esatto istante e con quali percorsi interiori prendono forma brani e testi musicali? E’possibile dare una risposta esaustiva a questi interrogativi?

Il percorso alla ricerca del magico momento della nascita di una canzone è raccontato attraverso oltre cinquanta incontri con cantautori e band della scena indie internazionale.

Anx dei Blue Skies, Valérie Balligand, Stephen Bell-Young, Calvino alias Niccolò Lavelli, Bevin Caulfield, le pianiste e compositrici Alessandra Celletti e Maria Antonietta Fontana, i Benin City, Josh Connor, Monica Cipollone, Sergio De Felice, Ray Lewis, Joni Wilson e Joshua Whitehouse sono soltanto alcuni dei nomi appartenenti alla rosa di musicisti noti e meno noti che la giovane autrice ha incontrato per indagare il mistero della creazione artistica.

La regista Simona Irrera nel 2007 fa parte della giuria popolare al Festival Internazionale del Film di Roma, nel 2011 e nel 2014  partecipa al New Cinema Network Lab e il CINECAMPUS Lab. Ha lavorato a diversi cortometraggi, tra cui, La Storia di una Goccia d’Acqua che ha ricevuto un premio al Adda Film Festival (ora, Brianza Film Festival).

Questo primo lungometraggio – SongBirth – , da lei oltre che diretto, anche, da sottolineare, autoprodotto, a testimonianza della grande passione e amore che mette nel lavoro, ha a buon diritto ricevuto il premio Rivelazione Roma Video Clip e si avvale delle musiche originali di Ubaldo Schiavi e lo speciale montaggio di Michelangelo Garrone e Francesco Garrone.

 

Antonella D’Ambrosio