“7 giorni” di Rolando Colla. Nelle sale dal 24 agosto 2017

di Lucia Centi

In una piccola isola della Sicilia si incontrano Ivan (Bruno Todeschini) e Chiara (Alessia Barella) per preparare il matrimonio del fratello di lui e della migliore amica di lei; Francesca (Linda Olsansky) e Richard (Marc Barbé) usciti da un passato di tossicodipendenza  hanno scelto la Sicilia per celebrare il loro matrimonio e il faro per la loro prima notte, come simbolo della loro rinascita.

Durante i preparativi tra Ivan e Chiara nasce una forte attrazione che cercano di respingere; lui si è ritirato dopo un fallimento del passato e lei è impegnata da 15 anni. Decidono allora di vivere la loro storia fino all’arrivo degli ospiti ma non hanno considerato l’amore…

Levanzo, l’isola più piccola delle Egadi, è protagonista del fim con i suoi canti, le sue tradizioni, la sua cucina. Con i preparativi dell’imminente matrimonio un posto così spopolato torna alla vita. Gli abitanti sono interpretati da attori siciliani professionisti e non, dando quel senso di autenticità che Rolando Colla ha ricercato nel suo lavoro. Tutto il film nasce da una ricerca antropologica e il luogo e i personaggi rappresentano quell’esperienza umana a cui nessuno si può sottrarre.

Nell’intervista Alessia Barela, che ha già lavorato con il regista nel film “Giochi d’estate” 2011, racconta il lavoro sul set e la ricerca accuratissima che Rolando Colla ha curato proprio per poter rappresentare l’autenticità nei luoghi e nei protagonisti della storia. Il ruolo femminile da lei interpretato la vede nei panni di una donna che ad un certo punto deve fare una scelta, lasciare la sua stabilità affettiva che però ormai si è esaurita e un nuovo amore. Tutti i personaggi hanno questa caratteristica di cambiamento e l’isola li rispecchia perfettamente, dolce e amara allo stesso tempo, selvaggia, spopolata ma che ad un certo punto con  i preparativi del matrimonio torna a risplendere.

Potremmo dire un inno  alla vita  che, anche quando cerchiamo di sottrarci ad essa, ci porta al cambiamento, alla rinascita. I sentimenti non sono misurabili con il tempo, tutto comunque scorre e il film con le storie dei personaggi e con lo sfondo dell’isola danno allo spettatore un forte impatto emozionale.

 

Lucia Centi

 

Il film “7 giorni”  uscirà nelle sale il 24 agosto. Frutto di una collaborazione Italia/Svizzera.

Nel cast: Alessia Barela, Gianfelice Imparato, Bruno Todeschini, Marc Barbé, Linda Olsansky.

Distribuzione: Solaria Film-Movimento Film

Durata 96’